baby-408284_1280

La madre e il figlio

La madre e il figlio Nelle innumerevoli rappresentazioni della Madonna con il bambino siamo condotti dentro il cuore della dimensione materna. Maria è il modello dell’amore che accoglie e si prende cura, il bambino è come il simbolo dell’abbandono fiducioso.
Nulla sembra turbare questo equilibrio così naturale.
Anche oggi, in questo tempo che sembra volersi prendere gioco…

READ MORE 

images-5

Morire per amore

      Morire per amore a vent’anni. La testimonianza d’amore della Rosa Bianca   Settantadue anni fa sono stati ghigliottinati tre ragazzi del gruppo anti hitleriano, la rosa bianca. Oggi,  27 gennaio 2017, il sole splende alto. Ci sono ragazze che si  vedono brutte e si lasciano morire consumandosi lentamente. Ci sono giovani che…

READ MORE 

skeletal-601213_1920

Chi ride della morte?

Chi ama la vita scherza soltanto del proprio dolore e quando ciò accada è una grazia; forse, chi ama la vita può persino ridere nella disperazione, per un atto di gentilezza, quasi direi, d’amore, concesso agli amici e ai parenti. Chi ama la vita, quando il dolore lo assalga, minimizza ed evita di attrarre nel…

READ MORE 

image

Dio e la Valanga

La tragica vicenda della valanga che ha travolto vite innocenti durante un periodo di vacanza ripropone le domande di sempre sulla vita e sul senso del dolore. Per chi non crede questo è il tempo della rabbia, delle responsabilità, delle omissioni, della fatalità e della fortuna; un tempo per ripensare i nostri sistemi di sicurezza…

READ MORE 

city-498368_1280

Perché Renzi ha perso?

Perché Renzi ha perso? Questa prima domanda contiene una prima risposta; il voto con il quale Renzi voleva rafforzare la propria leadership, in realtà ne ha decretato la caduta. Renzi ha voluto il referendum di fatto affermando che lui rappresentava il cambiamento, l’unica cesura possibile con la vecchia politica. Inizialmente, quando sfidò alle primarie l’intero…

READ MORE 

peppino-diana-2

Il Natale di don Peppino

                                             Il natale di don Peppino In prossimità del Natale 1991, un prete campano parroco a Casal di Principe fa affiggere un manifesto durissimo nel quale sono attaccati frontalmente i comportamenti camorristici.  La sua fu una vocazione adulta, perciò profondamente vissuta e matura. Peppino era un uomo intelligente, che sapeva intrattenersi con i letterati e…

READ MORE 

public-domain-images-free-stock-photos-high-quality-resolution-downloads-public-domain-archive-6

Due piccole luci

  Mentre i poteri di piccolo cabotaggio si accordano per organizzare incontri ecumenici, mentre i teologi discettano sulla presenza reale di Cristo nell’eucarestia, mentre i Biblisti ci dicono quale sia realmente la parola di Dio apponendovi il loro imprimatur; salgono alla mia memoria due piccole fiamme di luce, dentro un mondo che crede solo in…

READ MORE 

public-domain-images-free-stock-photos-shoes-walking-feet-grey-gravel-

L’Altro Renzi

C’è nel renzismo una logica nuovista che si nutre di un’accomodante parterre colma di giovanotti che assaporano la possibilità del successo. Renzi non è il renzismo, quest’ultimo è un prodotto emozionale dell’originale reale. Il leader è forte, intelligente, culturalmente grezzo, televisivo, veloce di lingua e di parola.

READ MORE