ARCHIVES Agosto 2015

Il volo fragile

Eccolo il volo di Volodja, “angelo ribelle” caduto nel chiuso di una stamberga. Eppure si era librato altissimo, arrampicandosi su e su e avvolgendo l’asticella posta a 2 metri e trentacinque; ultimo interprete ineguagliato dello stile ventrale. Vladimir Jascenko, campione del salto in alto, cresciuto nella Russia comunista; ragazzo fragile dall’immenso talento, spremuto dagli uomini…

READ MORE 

Il prete in nero e la morte

Stanno li…inermi, nel ricordo di una cippo marmoreo: i morti del Vajont. Come immobile ad accogliere i turisti si staglia la diga, orgogliosa della propria invincibile saldezza, un’ opera tecnologica perfetta. Ma la natura è prodiga di “ innocenti e terribili astuzie; la montagna è venuta giù, dopo “ripetuti annunci”facendosi beffa dei calcoli. Poi…l’onda si…

READ MORE 

La trivella del Renzino

È strano, o forse neppur tanto, ma questo governo che si vanta di rappresentare il nuovo, di originale ha soltanto il fatto di rappresentare il primo governo di ” centro di sinistra ” che realizza politiche decisamente di ” destra”, con tutto il rispetto per la “destra sociale”. Forse sarebbe più opportuno definire le scelte…

READ MORE 

Dimenticati

Nel quasi totale disinteresse della stampa si consuma in Messico una mattanza di giornalisti. Durante il governo di Duarte de Ochoa, sono stati eliminati 14 giornalisti. E questo alla faccia di uno dei tanti fantomatici trattati di libero commercio che l’Unione Europea ha stabilito con il Messico. Tra il 2007 e il 2014 in Messico…

READ MORE