ARCHIVES febbraio 2019

slate-4003666_1920

Mamma Rai

Come ogni madre che si rispetti, mamma Rai conserva i ricordi di famiglia. Sono più di sessant’anni ormai che la tv pubblica ha sposato i telespettatori italiani allevandoli come figli. In tutto questo tempo ha loro insegnato a leggere grazie alle proprie antenne che arrivavano dove non arrivava la scuola. Come dimenticare il maestro Manzi,…

READ MORE 

slate-4003666_1920

Grazie mamma Rai.

Come ogni madre che si rispetti, mamma Rai conserva i ricordi di famiglia. Sono più di sessant’anni ormai che la tv pubblica ha sposato i telespettatori italiani allevandoli come figli. In tutto questo tempo ha loro insegnato a leggere grazie alle proprie antenne che arrivavano dove non arrivava la scuola. Come dimenticare il maestro Manzi,…

READ MORE 

fantasy-2861107_1920

I nuovi pulpiti

Anche se non ne siete convinti, anche se frequentate settimanalmente od occasionalmente una parrocchia, credetemi; gli Dei si sono ritirati. Holderlin, il poeta, ha cantato il loro sparire, il loro rifugiarsi negli spazi siderali, il loro tornare ad essere delle divinità oziose e distratte, come millenni fa. L’uomo ha cessato di essere il custode del…

READ MORE 

sanremo-2017

Sanremo: anatomia di un festival.

Le polemiche che si sono addensate sopra il cielo di Sanremo, rivelano la forza e i punti critici di questa formidabile Kermesse canora. Ecco quelli che considero gli elementi forti e gli elementi deboli del festival della canzone italiana. La macchina organizzativa, la straordinaria orchestra, il succedersi sul palco dei nomi che hanno fatto grande…

READ MORE 

Immagine2

Bernadette

Nell’epoca delle parole, delle sottili analisi, del sospetto, della mancanza di fede, del soprannaturale negato, dell’identificazione del cristianesimo con il solo impegno sociale; la figura di Bernadette è una salutare pietra d’inciampo che sempre sollecita nella mia povera natura una commozione benefica. In ogni suo gesto e parola la ragazzina dei Pirenei ci ricorda quello…

READ MORE