CATEGORY Attualità

Soli contro il male

Morire per amore a vent’anni. La testimonianza d’amore della Rosa Bianca Ci sono ragazze che si  vedono brutte e si lasciano morire consumandosi lentamente. Ci sono giovani che attendono il fine settimana per bere e vagano di discoteca in discoteca alla ricerca di emozioni per poi.. E c’è   chi muore per amore, per abbandono…

READ MORE 

La bella migrante da amare.

La bella migrante da amare. Ci sono due demoni nel mio cuore; uno realista e un po’ cinico, l’altro intenerito e disperatamente impotente. Il primo demone mi dice che i migranti sono troppi, che molti vivono per strada in condizioni disperate, che altri si danno alla macchia e non sono dei santi; ci sono è…

READ MORE 

Cosa farà Mattarella?

Cosa farà Mattarella? Come potrà accordare una qualche credibilità ad un governo nascente tra forze che per anni si sono presentate come antitetiche? Quale credibilità può avere un movimento antisistema il cui capo indiscusso dichiara di aver parlato con Dio e il cui obiettivo ultimo sembra l’elezione di Prodi a capo dello stato? E questo…

READ MORE 

Quando brucia una cattedrale

  Un tempo le persone passando davanti ad una chiesa facevano il segno della croce. Oggi le chiese sono diventate musei. L’Europa non c’entra nulla, neppure i migranti; lo dico ai commentatori di Repubblica e affini. Siete fuori tema ragazzi. Mi ricordate certi studenti che a corto di argomenti si aggrappano al loro piatto forte,…

READ MORE 

Mamma Rai

Come ogni madre che si rispetti, mamma Rai conserva i ricordi di famiglia. Sono più di sessant’anni ormai che la tv pubblica ha sposato i telespettatori italiani allevandoli come figli. In tutto questo tempo ha loro insegnato a leggere grazie alle proprie antenne che arrivavano dove non arrivava la scuola. Come dimenticare il maestro Manzi,…

READ MORE 

Grazie mamma Rai.

Come ogni madre che si rispetti, mamma Rai conserva i ricordi di famiglia. Sono più di sessant’anni ormai che la tv pubblica ha sposato i telespettatori italiani allevandoli come figli. In tutto questo tempo ha loro insegnato a leggere grazie alle proprie antenne che arrivavano dove non arrivava la scuola. Come dimenticare il maestro Manzi,…

READ MORE 

I nuovi pulpiti

Anche se non ne siete convinti, anche se frequentate settimanalmente od occasionalmente una parrocchia, credetemi; gli Dei si sono ritirati. Holderlin, il poeta, ha cantato il loro sparire, il loro rifugiarsi negli spazi siderali, il loro tornare ad essere delle divinità oziose e distratte, come millenni fa. L’uomo ha cessato di essere il custode del…

READ MORE 

Bernadette

Nell’epoca delle parole, delle sottili analisi, del sospetto, della mancanza di fede, del soprannaturale negato, dell’identificazione del cristianesimo con il solo impegno sociale; la figura di Bernadette è una salutare pietra d’inciampo che sempre sollecita nella mia povera natura una commozione benefica. In ogni suo gesto e parola la ragazzina dei Pirenei ci ricorda quello…

READ MORE 

L’Altro.

      Una battuta per iniziare. Il timore dell’Altro nasce dalla non conoscenza? Non credo, più conosco mia suocera più la temo.   Sulla questione partirei da Sartre. L’esistenzialista francese in un suo scritto osservò: “l’inferno sono gli altri…lo sguardo dell’altro mi uccide.” Espressioni di questo tipo le chiamerei realiste. Ma il realismo spesso…

READ MORE 

L’anima rubata

Sembrano una normalissima famiglia. Quattro persone: papà, mamma e due figli, maschio e femmina. La ragazza ha vent’anni; è sempre stata perfettina. Quando va a dormire dispone con maniacale precisione le pantofole accanto al letto, “così se mi alzo di notte non devo neanche pensare, il pavimento di notte è freddo” dice. È simpatica Eleonora,…

READ MORE