La vita è qui.

La vita è tutta qui, nei giorni senza tempo dell’infanzia, quando la morte non aveva vita, mio padre era un eroe dalla forza infinita.
La vita è tutta qui, nella stagione dei colori e delle estati, di spensierati anni addormentati, sulla coda di comete e cieli stellati.
La vita è tutta qui nel pane caldo addentato, in quel sapore che oggi sembra svanito, come l’attesa di un Natale sognato da noi bambini affamati d’un magico gioco.
La vita è tutta qui, nei primi passi tentati da solo, in quel rossore apparso improvviso, quando tu mi guardasti in modo troppo deciso.
La vita è tutta qui, quando la casa non fu più un castello, quando mia madre non fu più regina, quando fu bello tornare tardi la sera.

La vita è qui, adesso, mentre canto, rido, ti abbraccio
Adesso, mentre scrivo, immagino, piango.
Mentre corro, sul mare di Puglia
O nel bosco che mi ha visto bambino. Adesso.
La vita è qui.

La vita è qui mentre guardo mio figlio cresciuto
Mentre prego al vostro futuro
Mentre stringo la piccola Mary
Mentre guardo mia madre bambina.
Mentre adoro i miei figli
E i figli dei figli.
Mentre mangio, mi commuovo e ti prego Signore.

La vita è tutta qui, nei primi amori, nel lento abbandono, di quel rifugio ormai troppo vicino, della famiglia diventata catena.
La vita è tutta qui, nel grande amore donato e perduto, nell’illusione fosse tutto finito, nel pianto tra le braccia d’amico.
La vita è tutta qui, nella fatica di ricominciare, nell’esser figli e non dover andare, per una strada che sarà la nostra.
La vita è tutta qui, in questo freddo che nessuno scalda, in questo vuoto che niente colma, d’una stagione persa che mai più ritorna.
La vita è tutta qui in questa gioia di ripartire, di figlio in figlio ora intravedere, quanto sia bello cominciare a dare.
La vita è tutta qui, nell’esser padri di figli e genitori, cui il tempo ha tolto gradi, potenze, onori, per consegnare a noi, pesi e fatica..
La vita è tutta qui, nel sorgere nel cuore di pensieri nuovi, timori sconosciuti al tempo delle estati, delle stagioni di sole e dei fiori mai sfioriti.
La vita è tutta qui, nei nuovi giorni e nella scommessa infinita, di mano in mano, verso un’altra vita, che ci raccolga tutti in un abbraccio solo..
La vita è tutta qui nel grande cuore del futuro, ma adesso sono stanco e vado, mio figlio mi chiama anche lui ha paura. E tutto ricomincia come allora.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmail

Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *