public-domain-images-free-stock-photos-high-quality-resolution-downloads-public-domain-archive-17

Un film dimenticato

In questi giorni si parla del nuovo film di Ozpetek. Non posso non osservare come nel tratteggiare il profilo biografico e la produzione di questo sensibilisso regista, sovente venga omesso o forse dimenticato il film Cuore Sacro, una pellicola del 2004. Sarò malizioso o semplicemente prevenuto ma sospetto questo film non incontri i favori di…

READ MORE 

public-domain-images-free-stock-photos-shoes-walking-feet-grey-gravel-

Amare e tradire.

“Siete troppo curiosi, ragazzi!”… la domanda è sempre la stessa: “Esiste la donna della propria vita, esiste il ragazzo ideale, l’altra metà?” Vi dico cosa ho capito fino ad oggi, lo balbetto…perché è difficile. Per parlarvi dell’amore vi parlerò del tradimento, perch

READ MORE 

images-9

Giulietta e Romeo

In questi giorni sui giornali e alla televisione si riflette ancora una volta riguardo al tema dell’eutanasia. Repubblica, la corazzata mediatica espressione purissima di un’antropologia radicale, un’antropologia senza uomo, senza persona, fa leva si di un mix abilissimo che unisce; il caso pietoso

READ MORE 

wikimediacommons

Cuore sacro

CUORE SACRO L’esordio del film, nonostante l’apparente serenità iniziale, è drammatico. Due vicende in contemporanea si contendono la scena, due luoghi. In uno si celebra il successo, l’onore e la ricchezza, nell’altro si consuma il dramma di due innamorati che scelgono di morire insieme, sospinti nel baratro dai fili invisibili del cinismo.

READ MORE 

Unknown-5

L’amore che vede.

Amare e perdere le braccia materne per diventare braccia. In alto oltre questo tempo c’è l’amore che Vede, il nostro è un piccolo cammino di ciechi alla ricerca di una luce possibile. Amico mio non devi disperare ripensa per un attimo a come tutto è cominciato.

READ MORE 

dona

La festa della donna

La rivoluzione femminile passa per un nome:  mamma. Valeria è fatta così; i miei colleghi non la sopportano perché troppo vezzosa, perché troppo femminile. Entra in classe e fa la ruota sfoggiando ogni giorno un variopinto e svolazzante diverso vestito. Ha una cura maniacale dei colori, li associa con la maestria di un pittore dalla…

READ MORE 

wikimediacommons

Poveri ragazzi soli

I giovani non hanno tempo di fare del male, semplicemente perché sono giovani, occupati a scrutare minuziosamente i loro modelli, che provengono inevitabilmente dal mondo degli adulti. E i grandi cosa fanno? Oggi si ha l’impressione non abbiano più nulla da insegnare se non l’ansia da prestazione. Nelle famiglie di un certo rango culturale ed…

READ MORE 

donpuglisi

I testimoni della verità

Negli ultimi cento anni, i “signori della materia” hanno detto prima con flebile voce, poi, con stentoreo e roboante tono come l’uomo non sia che un fascio di impulsi nervosi, adattati e specializzati lungo il corso di una millenaria evoluzione dominata dal caso. Ogni civiltà, ogni umano sforzo per porre un ordine, un senso, un…

READ MORE 

images-3

Il mondo che abbiamo perduto

La caduta Il mondo, il piccolo mondo della nostra vita, non ci appartiene più. Forse non ci è mai appartenuto, ma oggi, questa verità si mostra con estrema crudezza. Sino a qualche decennio fa l’idea di emancipazione premeva nel cuore dei più idealisti e di coloro che a fatica affrontavano i giorni.

READ MORE 

Unknown-5

Un amore in bilico

La costruzione di un amore è una lotta che plasma gli amanti.Dentro ogni ferita un fiore. Laura è venuta da me così, con due braccia troppo lunghe in una sformata camicia rosa e le dita ossute delle mani sempre in movimento, con quelle unghie mangiate via sino alla carne viva. Capelli raccolti a incorniciare un…

READ MORE