image

Oriana Fallaci. Una Donna.

Una donna, un uomo, la vita. Quanto bisogno avremmo oggi di Oriana Fallaci, della verità purissima, ingenua, “quasi infantile”, delle sue parole. Come la Grecia, seviziata dal regime dell’eurofinanza avrebbe bisogno di Panagulis, l’Uomo, il poeta, il non politico. Oriana èra fatta così, una toscanaccia dalla battuta corrosiva e dalla scorza durissima temprata negli anni…

READ MORE 

IMG_0835

Peppino Diana. Un Santo.

Un grande uomo un grande sacerdote In prossimità del Natale 1991, un prete campano parroco a Casal di Principe fa affiggere un manifesto durissimo nel quale sono attaccati frontalmente i comportamenti camorristici. La terra in cui vive questo uomo di Dio è martoriata dal dominio assoluto del clan dei casalesi, un apparato che di fatto…

READ MORE 

Di Herbert Sponner (BertS).

Come si vince al Festival di San Remo

Perché il nazional popolare funziona sempre È andata come doveva andare, come i Sanremologi più avveduti avevano profetizzato, hanno vinto i ragazzi del Volo. I critici e gli esperti di canzoni temevano questo epilogo e speravano vincesse Malika. Ma San Remo ha leggi proprie abbastanza prevedibili. Il pubblico adora il bel canto.

READ MORE 

IMG_0842

Il gatto e corpo di Cristo

Il gatto e il corpo di Cristo. Critica dell’eresia progressista. Il mondo della teologia è pieno di conformisti, che curiosamente si sentono progressisti,di persone preoccupate di garantirsi un pubblico, possibilmente pagante. È un mondo che riproduce gli stessi meccanismi mimetici che riducono la maggior parte degli esseri umani a pedine passive, pur di lucrare un…

READ MORE 

Di Herbert Sponner (BertS).

Sanremo al primo sguardo.

Carlo Conti, ritorno alla canzone popolare. Cosa dire di questo Sanremo? Mi sembra si stia ritornando ad una certa sobrietà di modi. Le edizioni “curate da Fazio” erano fortemente sbilanciate sul piano “ideologico”, con la presenza invadente, scomposta e dissacrante della Littizzetto.

READ MORE 

IMG_0859

Bernadette: la mia Santa

La santità quotidiana di Bernadette. Una donna da imitare. Come non ricordare Bernadette oggi. Quella mattina dell’undici febbraio 1858 la piccola Bernadette Soubirous andò a raccogliere legna. Ai piedi portava le calze di lana, le uniche disponibili in famiglia, calze che lei indossava perchè perennemente indisposta, l’asma infatti le squassava il petto, la tosse la perseguitava…

READ MORE 

Foto del 10-02-15 alle 15.48

Islam. Il confronto e le radici

Islam: ogni confronto parte sempre dalla chiara consapevolezza delle proprie radici Oggi con i ragazzi del mio istituto abbiamo discusso di Islam radicale. Con passione e moderazione in tanti sono intervenuti con il semplice intento di capire qualche cosa di più. Risultato? Il vero pericolo a tutti è parso il relativismo, cioè l’incapacità da parte…

READ MORE 

Foto del 10-02-15 alle 15.12

Le regole del delitto perfetto

Come la fiction falsa le coscienze Si intitola così, Le regole del delitto perfetto, ed è la sintesi, questa si perfetta, di un delitto che ha un solo nome, disintegrazione della natura umana. Ci sarebbe da inorridire se il mondo rappresentato da questa fiction, fosse “tutto il mondo”, se attraverso le storie di un pugno…

READ MORE